0
  Login

All-Round 3D Workflows

All-Round 3D Workflows

ArchiCAD 17 dispone di un intero set di strumenti dedicati alla modellazione creativa all’interno del progetto: leConnessioni basate sulla Priorità, i Materiali da Costruzione e le novità apportate allo Strumento Formaaumentano le potenzialità di modellazione all’interno dell’ambiente BIM.
L’integrazione con una vastissima gamma di oggetti disponibili in cloud va anch’essa a supporto di un progetto che non ha bisogno di scendere a compromessi nemmeno nei dettagli.
 

Implementazioni per lo Strumento Forma

Lo Strumento Forma consente ai progettisti di creare oggetti personali, componenti ed altre strutture con un’eccezionale facilità e flessibilità, sempre restando all’interno dell’ambiente BIM di ArchiCAD.

Lo Strumento Forma la soluzione ideale per la creazione di elementi speciali, dalle strutture, agli arredi; qualsiasi geometria può essere generata con modalità grafiche estremamente intuitive e sfruttando le più diffuse tecniche di modellazione come il push & pull.

ArchiCAD 17 introduce i nuovi abachi per gli elementi Forma per avere sempre a disposizione un computo relativo a superfici e volumi dei singoli elementi Forma distinti per piano d’appartenenza, con ovvio beneficio alla progettazione preliminare degli insediamenti, o al design concettuale.

 

Associazione tra gli elementi e le quote di piano

ArchiCAD 17 consente di associare alcuni elementi al piano d’appartenenza, ad esempio l’altezza di muri, pilastri e zone può essere collegata all’altezza di un particolare piano del progetto: se il piano subisce delle modifiche per effetto di una variazione di quota del piano o di quelli sottostanti, l’altezza degli elementi ad esso collegati viene a modificarsi di conseguenza in modo completamente automatico e dinamico.

Questo non toglie che sussista comunque la possibilità di avere elementi non collegati al piano, ad altezza fissa, indipendente dalle quote del piano e di definire l’elevazione degli elementi a partire dalla quota di piano, in modo che il progettista abbia sempre il completo controllo sul progetto.
 

 

Linea di riferimento dello Strumento Muro associata allo strato strutturale

Per ottenere un posizionamento più coerente delle strutture murarie ed una migliore logica di intersezione tra i muri, le opzioni per la Linea di Riferimento dello Strumento Muro sono state espanse e rinominate.

Ora la Linea di Riferimento può essere associata non solo ad uno dei lati del muro ma anche ai lati degli strati che compongono il pacchetto murario, in questo modo, quando si va a modificare la struttura composta del muro (ad esempio lo spessore di uno strato) le connessioni tra gli strati portanti dei muri e la loro posizione rimane inalterata.

 

Linea di riferimento: muri semplici

Linea di riferimento: muri con Struttura Composta

Linea di riferimento: conversioni tra muri semplici e composti

Linea di riferimento: specchiare i muri

Linea di riferimento: editazione ed offset

Linea di riferimento: Trova e Seleziona e l’Abaco Interattivo

 

 

Piano di Riferimento per lo Strumento Solaio

Poter assegnare un piano di riferimento al Solaio significa al contempo più possibilità e facilità d’utilizzo. Il Piano di Riferimento può essere assegnato non solo all’intradosso, o all’estradosso dell’intero pacchetto che compone il solaio, ma anche ai bordi dei suoi strati strutturali.

In questo modo quando si modifica la struttura dell’intero pacchetto che compone il solaio, la posizione dello strato strutturale e le relative congiunzioni con le altre strutture rimangono inalterate.

 

Travi Curve

Lo strumento Trave si può ora usare anche per creare travi con curvatura sul piano orizzontale, così da poter creare più facilmente elementi portanti per pareti curve e nelle sezioni le connessioni con i muri saranno automaticamente visualizzate in modo corretto (senza la necessità di operazioni booleane).

 

 

 

 

Creare Travi Curve

Modificare la curvatura di una Trave

Creare e Modificare i fori nelle Travi curve

Creare una griglia con Travi curve

 

INDIETRO

Leave a Reply