0
  Login

ArchiConverter

Plug-In ArchiCAD per convertire file da versioni 6.5, 7.0, 8.0 a versione ArchiCAD 10

 

 

ArchiConverter è un Plug-In per ArchiCAD 10 che vi consente di convertire in serie i documenti ArchiCAD (file in formato Progetto .pln e file in formato Archivio .pla) rimasti fermi nei formati 6.5, 7.0, 8.0 , aggiornandoli alla versione 10, con un semplice ed unico comando.

 

L’ultima versione attualmente rilasciata da Graphisoft – ArchiCAD 15 – apre i documenti registrati in formato ArchiCAD 8.1 e successivi.

 

Senza ArchiConverter la procedura da compiere per poter aprire dei documenti precedenti alla 8.1, obbliga ad utilizzare delle versioni intermedie con le quali aprire e nuovamente registrare i vecchi file uno ad uno, per poterli poi adoperare con ArchiCAD 15.

 

ArchiConverter semplifica e accelera l’operazione di conversione dei vecchi documenti.

 

Per farlo, sarà sufficiente organizzare in una cartella tutti i file nei formati 6.5, 7.0, 8.0 da convertire, poi selezionare con ArchiConverter questa cartella e in forma automatica si avvierà un ciclo di conversione che aprirà ad uno ad uno i vecchi documenti e li registrerà nel formato ArchiCAD 10 dentro ad una cartella di destinazione.

 

Per poter realizzare le conversioni dei file, è indispensabile aver installato nel computer la versione 10 di ArchiCAD, solo da questa versione si potrà utilizzare ArchiConverter.

 

I files salvati in versione 10 si potranno aprire in qualsiasi momento con le versioni 11, 12 e 13 di ArchiCAD.

 

Usare ArchiConverter è di una semplicità quasi disarmante:

 

basta definire la Cartella d’origine, quella cioè che contiene i file da convertire e definire una secondaCartella di destinazione, ossia quella in cui andranno a finire tutti file convertiti.

 

I file conserveranno anche la loro tipologia d’origine (.pln o .pla).

 

Per quanto riguarda le Librerie dei file .pln, ArchiConverter fornisce due opzioni:

 

  • usare le librerie attive in ArchiCAD 10 al momento della conversione;
  • cercare di usare le librerie indicate in ogni singolo file, andandole a cercare in base al percorso indicato nel file stesso, oppure all’interno della Cartella d’origine. 

Leave a Reply