0
  Login
Perché aderire a Open BIM

Perché aderire a Open BIM

Perché un’azienda dovrebbe aderire a Open BIM?

Aziende di tutto il mondo hanno sperimentato i problemi di cooperazione elencati in precedenza. Per affrontare queste problematiche, sono state adottate diverse strategie di collaborazione e in molti casi anche flussi di lavoro aperti. Nell’ambiente AEC le pratiche di collaborazione aperte, volte a ottenere una maggiore coordinazione nei progetti, sono state impiegate più per necessità che come strategia intenzionale.
Il movimento Open BIM conferisce un’importanza strategica alla cooperazione aperta, pertanto i professionisti del settore AEC possono fare della pluralità la base per realizzare progetti edili coordinati, con meno errori e di qualità elevata.
Se un’azienda condivide questi valori, associandosi al movimento Open BIM non solo è possibile ricevere le linee guida e le migliori prassi, ma anche un marchio comune e visibilità internazionale, traendo quindi il massimo vantaggio da questo approccio e conferendo maggior valore ai propri progetti.

Quali sono i requisiti necessari per aderire a Open BIM?

Il programma Open BIM è aperto non solo a fornitori di software, ma anche ad aziende e progetti edili del settore AEC. Il logo OPEN-BIM™ garantisce la conformità di soluzioni software, studi di progettazione o di ingegneria oppure di progetti edili ai requisiti del processo di lavoro aperto. A tutti coloro che partecipano al programma Open BIM viene richiesto di osservare i seguenti requisiti, in base al ruolo svolto nell’industria AEC:

Fornitori di software

•Devono sviluppare software che forniscano un contributo alle soluzioni BIM per l’industria AEC.
•Devono rispettare i nuovi standard IFC relativi alle viste per la coordinazione.
•Devono impegnarsi a sviluppare soluzioni per il flusso di lavoro Open BIM.
•Devono sostenere l’approccio Open BIM.
•Devono promuovere il programma Open BIM nei seguenti modi:
•Devono avere una sezione dedicata a Open BIM sul sito internet dell’azienda.
•La pagina iniziale della sezione deve contenere la definizione ufficiale di Open BIM.
•Le pagine dedicate a Open BIM devono contenere il relativo logo ufficiale.
•La pagina iniziale della sezione deve contenere la definizione ufficiale di Open BIM.
•Per le presentazioni di Open BIM devono essere utilizzate le slide fornite nel modello della presentazione Open BIM.
•Per ogni comunicazione correlata a Open BIM deve essere utilizzato il logo Open BIM ufficiale.
•Il logo Open BIM può essere utilizzato per comunicazioni relative all’azienda. In questo caso:
•Le aziende devono seguire le linee guida per l’utente specificate nel pacchetto del marchio Open BIM.

Aziende del settore AEC

•Devono utilizzare una soluzione software di un fornitore che soddisfi i requisiti elencati in precedenza.
•Devono applicare il flusso di lavoro BIM ai progetti.
•Devono impegnarsi a utilizzare flussi di coordinazione basati su modello con altre discipline, indipendentemente dal software BIM utilizzato dagli altri membri.
•Devono promuovere il concetto di Open BIM nella comunità locale e globale nel seguente modo:
•Devono avere una sezione dedicata a Open BIM sul sito internet dell’azienda.
•La pagina iniziale della sezione deve contenere la definizione ufficiale di Open BIM.
•Le pagine dedicate a Open BIM devono contenere il relativo logo ufficiale.
•La pagina iniziale della sezione deve contenere la definizione ufficiale di Open BIM.
•Il logo Open BIM può essere utilizzato per la domanda del progetto e per i modelli relativi all’azienda. In questo caso:
•Le aziende devono seguire le linee guida per l’utente specificate nel pacchetto del marchio Open BIM.

Progetti edili del settore AEC

•Devono offrire pari opportunità per la partecipazione al progetto indipendentemente dal software BIM utilizzato.
•Devono essere inviati utilizzando il flusso di lavoro BIM completo per tutto il processo AEC.
•Devono essere perfettamente coordinati e utilizzare il flusso di lavoro Open BIM per tutto il processo AEC.
•Possono utilizzare il logo Open BIM per la presentazione del progetto. In questo caso:
•Le aziende devono seguire le linee guida per l’utente specificate nel pacchetto del marchio Open BIM.

Quali sono i vantaggi di Open BIM per i produttori di software?

Il vantaggio principale per i produttori di software per l’edilizia dato dall’adesione al movimento Open BIM consiste nella possibilità di offrire ai clienti un processo di cooperazione aperto, in grado di garantire una competitività maggiore nell’ambito del mercato AEC. Il marchio Open BIM garantisce che i produttori associati siano in grado di sviluppare soluzioni conformi ai requisiti Open BIM e gli studi di architettura e ingegneria che scelgono le loro soluzioni possano collaborare senza alcuna limitazione con altri studi.

Quali sono i vantaggi di Open BIM per le aziende del settore edile?

Al contrario dei sistemi BIM CHIUSI (o “proprietari”), l’approccio APERTO offre grandi vantaggi per i professionisti del settore edile.
I membri del progetto possono operare con le tecnologie di punta più moderne del loro campo, senza rischiare di essere esclusi dai progetti BIM.
I membri del progetto mantengono il pieno controllo sugli aggiornamenti software, indipendentemente dagli altri partecipanti nei vari progetti AEC.
L’integrazione dei flussi di lavoro porta a una riduzione del margine di errore, se paragonata alla compatibilità dei file di diversi strumenti software.
Grazie agli standard aperti, viene garantita la disponibilità di dati BIM per tutto il ciclo di vita dell’edificio, dalla costruzione alla messa in esercizio.

Quali sono i vantaggi di Open BIM per i progetti edili AEC?

I progetti edili sono prodotti con un mercato indipendente. I materiali di costruzione e le tecnologie sono sempre più uniformi, il valore di mercato potenziale del progetto può essere quindi accresciuto, oltre che dal particolare design, da etichette relative alla sostenibilità. Il movimento Open BIM offre un’ulteriore etichetta che rappresenta un valore aggiunto per i progetti, infatti significa che proprietari, aziende e locatari di edifici progettati con un approccio BIM aperto possono utilizzare anche in futuro il modello dell’edificio. Tutto ciò ha un valore economico sempre maggiore, dato il prolungato ciclo di vita degli edifici

•••Continua a leggere L’uso di IFC

Leave a Reply